Guida accompagnata


Guida accompagnata

Ai minori che hanno compiuto diciassette anni e che sono titolari di patente di guida della cat. A1 è consentita, a fini di esercitazione, la guida di autoveicoli di massa complessiva a pieno carico non superiore a 3,5 t, con esclusione del traino di qualunque tipo di rimorchio, e comunque di potenza specifica riferita alla tara fino a 55 kW/t (70 kW al massimo se si tratta di autovetture), purché accompagnati da un conducente titolare di patente di guida di categoria B o superiore da almeno dieci anni, previo rilascio di un'apposita autorizzazione da parte del competente ufficio del Dipartimento per i trasporti, su istanza presentata al medesimo ufficio dal genitore o dal legale rappresentante del minore.
Il minore autorizzato può procedere alla guida accompagnato da uno dei soggetti indicati solo dopo aver effettuato almeno dieci ore di corso pratico di guida, delle quali almeno quattro in autostrada o su strade extraurbane e due in condizione di visione notturna, presso un'autoscuola con istruttore abilitato e autorizzato.
Sul veicolo non può prendere posto, oltre al conducente, un'altra persona che non sia l'accompagnatore. Il veicolo adibito a tale guida deve essere munito di un apposito contrassegno recante le lettere alfabetiche "GA" (Guida accompagnata).
Nelle ipotesi di guida accompagnata:
- non e' consentito il superamento della velocità di 100 km/h per le autostrade e di 90 km/h per le strade extraurbane principali. In caso di violazioni, l'accompagnatore è responsabile del pagamento delle sanzioni amministrative pecuniarie in solido con il genitore o con chi esercita l'autorità parentale o con il tutore del conducente minorenne.
- al titolare di autorizzazione ad esercitarsi alla guida che circola in autostrade con carreggiate a tre o più corsie, è fatto divieto di impegnare altre corsie all'infuori delle due più vicine al bordo destro della carreggiata.
- se il minore autorizzato commette violazioni per le quali sono previste le sanzioni amministrative accessorie della sospensione o della revoca della patente di guida, è sempre disposta la revoca dell'autorizzazione alla guida accompagnata e in tal caso il minore non può conseguire di nuovo l'autorizzazione.
- se il minore non ha a fianco l'accompagnatore indicato nell'autorizzazione, si applica una forte sanzione amministrativa pecuniaria e la sanzione accessoria del fermo amministrativo del veicolo per tre mesi. Inoltre è sempre disposta la revoca dell'autorizzazione alla guida accompagnata e in tal caso il minore non può conseguire di nuovo l'autorizzazione.

ID62





Questo Articolo proviene da La Patente Online
http://www.lapatenteonline.com/webportal

L'URL per questa storia è:
http://www.lapatenteonline.com/webportal/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=62