Età minima e massima


Età minima per la guida dei veicoli a motore

Età minima per conseguire le varie categorie di patente o per guidare le varie categorie di veicoli:

14 anni
- veicoli cui abilita la patente AM, purché non si trasportino altre persone oltre al conducente;

16 anni
- veicoli cui abilita la patente A1 purché non si trasportino altre persone oltre al conducente;
- veicoli cui abilita la patente B1 purché non si trasportino altre persone oltre al conducente;

18 anni
- veicoli cui abilitano le patenti AM, A1 e B1 che trasportino altre persone oltre al conducente;
- veicoli cui abilita la patente A2;
- veicoli cui abilitano le patenti B e BE;
- veicoli cui abilitano le patenti C1 e C1E;

20 anni
- veicoli cui abilita la patente A a condizione che il conducente sia titolare di patente A2 da almeno due anni;

21 anni
- tricicli cui abilita la patente A;
- veicoli cui abilitano le patenti C e CE;
- veicoli cui abilitano le patenti D1 e D1E;
- veicoli per i quali è richiesto un certificato di abilitazione professionale di tipo KA o KB;

24 anni
- veicoli cui abilita la patente A;
- veicoli cui abilitano le patenti D e DE.

La commissione europea, al riguardo, ha precisato che tutte le patenti rilasciate dagli Stati membri a decorrere dal 19 gennaio 2013 dovranno inderogabilmente conformarsi alle disposizioni della direttiva 2006/126/CE, mancando nella stessa una disposizione transitoria che disciplini il caso di chi abbia iniziato l'iter per il conseguimento di una categoria di patente in vigenza di requisiti di età minima inferiori.
Conseguentemente, è necessario portare a conoscenza dei candidati che le patenti da rilasciarsi a decorrere dal 19 gennaio 2013 si conformeranno alle categorie consentite in relazione all'età del candidato.
Così, a titolo di esempio, se un candidato al conseguimento della patente di guida di categoria D, ventitreenne, sostiene l'esame dal 19 gennaio 2013, allo stesso dovrà essere rilasciata una patente di categoria D1.

Età massima per la guida dei veicoli a motore

Chi guida veicoli a motore non può avere superato:

Anni 60

- per guidare autobus, autocarri, autotreni, autoarticolati, autosnodati, adibiti al trasporto di persone. Tale limite può essere elevato, anno per anno, fino a 68 anni qualora il conducente consegua uno specifico attestato sui requisiti fisici e psichici a seguito di visita medica specialistica annuale.

Anni 65

- per guidare autotreni ed autoarticolatii, adibiti al trasporto di cose, la cui massa complessiva a pieno carico sia superiore a 20 t. Tale limite può essere elevato, anno per anno fino a 68 anni qualora il conducente consegua uno specifico attestato sui requisiti fisici e pichici a seguito di visita medica specialistica annuale.

Fatto salvo quanto detto sopra, chi ha superato 80 anni può continuare a condurre ciclomotori e veicoli per i quali è richiesta la patente di categoria A, B, C, E, qualora consegua uno specifico attestato rilasciato dalla commissione medica locale a seguito di visita medica specialistica biennale.

ID8





Questo Articolo proviene da La Patente Online
http://www.lapatenteonline.com/webportal

L'URL per questa storia è:
http://www.lapatenteonline.com/webportal/modules.php?name=Sections&op=viewarticle&artid=8